29/01/2011

Pensées d'un soir ◘ Pensiri di una sera

 




PENSÉES D'UN SOIR
 
Quoi de plus beau, de plus précieux,
que l'amour pour sa famille !
Les yeux ? Les jambes ?
Des oreilles ? Une maison ?

NON!! non... rien de tout ceci

À quoi servons : mes yeux s'ils
ne voient pas les larmes d'un enfant,
les jambes, si je ne peux pas courir
au près d'eux quand ils appellent.

Les oreilles si face à différentes voix
n'apprennent pas à les écouter ?
Une maison si je ne peux pas donner
la chaleur le bien-être et la sécurité .

Puisque une mère doit savoir donner;
tranquillité, sérénité, joies et
transparence, savoir se donner
respecter, comprendre…

Et surtout  tant d'amour

Lina Randazzo
le 02/03/04  (savoir se mettre en question)
Copyright ©
…\\ ~♥~ // …
 ~  PENSIERI D'UNA SERA

Che cosa di più bello, di più prezioso,
che l'amore per la sua famiglia!
Gli occhi? Le gambe?
Delle orecchie? Una casa?

NO!! no... niente di tutti ciò

A che cosa serviamo: i miei occhi
se non vedono le lacrime di un bambino,
le gambe se non posso correre
vicino a loro quando chiamano.

Le orecchie se difronte a differenti voci
non imparano ad ascoltarli?
Una casa se non posso dare
il calore, il benessere e la sicurezza.

Poiché una madre deve sapere dare;
tranquillità, serenità, gioie e
trasparenza, saper donarsi
rispettare, comprendere,

E soprattutto tanto amore

Lina  R. il 02/03/04" 
 (saper mettersi in questione)
Copyright ©
...♥


26/01/2011

Là Où...

"image sur le net"

















 ~ Là Où... ~
Mon âme est heureuse
là où on se sent aimé 
là où il y la place de l’oubli

Errer là dans l’infini néant
où personne ne pourra dessécher
ton souvenir aussi parfait resplendit

Traverser le chemin là où l’aube suit la nuit
là où la brume perpétue ton visage immobile
nourrit mon âme épuisée dans une paix perpétuelle

Dans les eaux dormantes mon âme fanée
heureuse se noyée là où tu vagabonde, là où
le soleil réveil dans l’horizon nos hombres de l’oubli

Lina Randazzo
 Copyright © 2012.
~~▒~~
~ Là Dove...~

La mia anima è felice
là dove si ci sente amata
là dove ce lo spazio dell'oblio

Errare là nell'infinito nulla
dove nessun potrà disseccare
il tuo ricordo cosi perfetto risplende

Attraversare il cammino là dove l'alba segue la notte
là dove la nebbia perpetua il tuo viso immobile
nutrire la mia anima esausta in una pace continua

Nelle acque addormentate la mia anima sciupata 
felice si annega là dove vagabondi, là dove
il sole risveglia nell'orizzonte le nostre ombre dell'oblio

Lina Randazzo
Copyright © 2012.

 ...♥

20/01/2011

En toi je suis née poésie



~ En toi je suis née poésie ~

Avec le passer des années les mots se massent l’une sur l’autre
pas après pas, mot après mot sans  détours des ensembles infinis,
c’est comme s’agripper à quelque chose de fort et d’invisible
et suivre des traces sur le sable encore mouillé sans savoir où ils mènent,
mais la curiosité de les suivre captive toujours plus l’âme
en la faisant vibrer dans une dimension inconnue.

Rien ne vaut  cette grande émotion qui donne la sensation
de croire en soi-même de ne pas être un cliché dans le chaos…

Il suffirait de s’arrêter un instant et avoir confiance en s’ouvrant  aux mots
pour arrêter tout ce fracas en soi qui veut se libérer en faire en sorte que,
d’autres écoutent ce mal qui ronge dedans, crier d'une jeunesse volé que ne reviendra plus jamais
Il suffirait  d’écouter son propre cœur, briser ce mur de solitude 
d’une peur paralysant, même si cela n’est pas si simple
de développer les mots dans leur  bon ordre de succession.

Oublier ainsi tout, sauf,  ces instants que les mots se lient entre aux
donnant la sensibilité d’une douce douloureuse mélancolie…

Lina Randazzo
Copyright © 2012. All Rights Reserved.

~~~◘~~~▒~~~◘~~~

~ In te sono nata poesia ~ 

Con il passare degli anni le parole si ammassano una sull'altra
passo dopo passo,  parola dopo parola senza svolte degli insiemi infiniti,
è come aggrapparsi a qualcosa di forte  e d’invisibile
e  seguire delle tracce sulla sabbia ancora bagnata senza sapere dove conducono,
ma la curiosità di seguirli imprigiona sempre più l'anima
facendo vibrarla in una dimensione sconosciuta.

Niente vale questa grande emozione che dà la sensazione
di credere in sé stesso di non essere un cliché nel caos…

Basterebbe fermarsi un istante ed  avere fiducia aprendosi alle parole
per fermare tutto questo fragore in se che vuole liberarsi farne in modo che,
altri  ascoltano questo male che rode dentro, gridare di una gioventù rubata  che mai più ritornerà
Basterebbe ascoltare il suo proprio cuore,  rompere questo muro di solitudine
di una paura che paralizza,  anche se ciò non è così semplice
di sviluppare le parole nel loro buono ordine di successione.

Dimenticare così tutto tranne questo istante che le parole si legano tra essi
che danno la sensibilità di una dolce dolorosa  malinconia…

Lina R
Copyright © 2012. All Rights Reserved. 
...♥

16/01/2011

Un endroit magique ◘ Un posto magico

  UN ENDROIT MAGIQUE

Je voudrais te porter dans
un endroit magique où
le temps n'existe pas où
la pluie sont larmes
de diamants
où l'infini est une cascade 
de liberté
où la musique brise les silences qui
t'entoures
où la monotonie n'existe pas
la où le ciel s'embrasse avec la mer

La où la lune éclaire la douceur de
ton visage
et les étoiles  effacent la torpeur  de
ta solitude
Je te porte, la, dans toutes ces endroits
où aucun gel ne pourra refroidir
notre amour
où sont boum-boum te tient
en vie
oui en vie, au de-là des temps, au de-là
de l’éternité

Je te porte où la fin
n'existe pas
dans cette place
unique,
mon...
CŒUR

«LinaRandazzo»
 Copyright © 2012. All Rights Reserved.

~Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ~~~~Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ~
 UN POSTO MAGICO

Vorrei portarti  in un
posto magico dove
il tempo non esiste
dove la pioggia son lacrime
di diamanti
dove l’infinito è una cascata
di libertà
dove la musica spezza il silenzio che
ti circonda
dove la monotonia non esiste
la dove il cielo si bacia con il mare.

La  dove la luna illumina la dolcezza del
tuo volto
e le stelle cancellano il torpore della
tua solitudine
Ti porto, la, in tutti questi posti dove
nessun gelo potrà raffreddare il
nostro amore
dove il suo boom-boom ti tiene
in vita
si in vita, al di-là dei tempi, al di-là
dell’eternità.

Ti porto dove la fine
non esiste,
in quel posto
unico,
il mio...
CUORE…

"Lina Randazzo"
 Copyright © 2012. All Rights Reserved.

...♥

15/01/2011

Cœurs comme des feuilles ◘ Cuori come foglie


CŒURS COMME FEUILLES

Le temps est gris
triste comme l'air automnal
Les feuilles s'exhibent dans
une danse légère,
merveilleux charme
qu'inspirent les yeux d'un poète.

Triste spectacle sans un
geste de déplores
immobile, avec un air
incrédule j'observe
cette peinture d'une
calme solitude

Arbres déshabillés
sentiers solitaires
mettent la rage en nous
rappelant les jours de
composante à une
sépulture abandonnée.

Larmes dissimulées 
jeunesse volée comme
feuilles qui tombent en bas
pour ensuite revenir
à la mère nature...
En lui offrant une nouvelle vie;
La Tienne...

Ô  perpétuelle continuité ♥

"Lina Randazzo" novembre 2010
 Copyright © 2012.

~~~~~~~~
CUORI COME FOGLIE  ♥

Il tempo è grigio
triste come l'aria autunnale
Le foglie si esibiscono in
una danza leggera
meraviglioso fascino
che ispira gli occhi d'un poeta.

Triste spettacolo senza
un gesto di lamento
immobile con un'aria
incredula osservo
questo quadro di
calma solitudine

Alberi svestiti
sentieri solitari
mettono rabbia
ricordandoci i giorni di
camposanto ad una
sepoltura abbandonata.

Lacrime dissimulate
gioventù rubata come
foglie che cadono giù per poi
ritornare alla madre naturale...
Offrendole una nuova vita ;
La Tua...

Oh perpetua continuazione ♥

Lina Randazzo 08-11-2010
Copyright © 2012.
...♥

05/01/2011

FEMME MARTYRE

   "tableau de Hacene Aitziane"






















 FEMME MARTYRE 

Gouttelettes de sang,
dissipez dans le monde
des larmes de pluie,
comme des milliers
de molécules de honte,
annoncez au monde :
Cette misère de souffrance .

Spectacle aussi pathétique,
de l’homme qui perd
la maîtrise de soi,
ivrogne douleur affligée :
A celle qui a donné la vie .

Ta pudeur femme martyre,
couche à notre porte, toute
ta souffrance humaine,
pétales de mille marguerites,
volez vers le ciel en liberté :
Ta liberté de vivre .

Chagrins !! Misère !! Colère !!
appartiennent à tes entrailles,
coupable de ton martyre
c’est d’avoir donné la vie,
sans toi femme nourricière :
Le monde n’existerait pas .

Toi !! oh toi !! femme !!
femme martyre , toi,
toi, fille, sœur, mère,
tes gouttes de sang indélébiles
écriront dans le monde la parole :
JE VOULAIS VIVRE

Lina Randazzo le 02-01-2011 
Copyright © 2010. All Rights Reserved. 
 poème inspiré par cet tableau de "Hacene Aitziane" un amis sur Facebook

Pour mieux comprendre la représentation de cette peinture, emprunte de réalisme de l'artiste "Hacene Aitziane il a écrit ces mots puissants, profonds, et à méditer.......

"Un hommages au femmes martyres
printemps 1961, gouttelettes de sang ...sur les marguerites ou le sacrifice des femmes pour la liberté
a l'aube; la ruelle du village rassemblait a un couloir de la mort
portées disparut. aujourd'hui y a celles que nous connaissons leurs sort et d'autre non"
par Hacene Aitziane . 
( d'autre image renforcent cette souffrance subis...) 

Voici les commentaire reçu sur Facebook

    Brahim Ait Ziane .. c'est magnifique ça danse en harmonie avec la peinture de hacene , je lis ces versets lina , et je me souvient au parole de maman , qui a vécu les guerres !! merci pour ce joli partage !!
  • Lina Randazzo merci a Hacene c'est lui le vrais artiste , il a su exprimer "capturer" ce moments douloureux on peu palper toute la détresse des ces moment ...
  • Hacene Aitziane lina merci je suis vraiment ...... no comment

  • Lina Randazzo comment faire pour acquérir des tableaux de toi Hacene ?

  • Hacene Aitziane lol juste donnez moi votre adresse
  • Mario De Nisi Ma è stupenda.Non ho altre parole.Merci <3 <3 <3
  • Hacene Aitziane bonsoir lina merci encore

  • Lina Randazzo Mario la poesia va insieme il dipindo cerco di farlo degno in 2 linque il MARTYRE delle donne " un grazie particolare a Hacene "
  • Hichem Bras-ouverts tres bel eloge a cette femme martyr !!
    combattante de son vivant ,
    grande par ses dons !!
  • Amalia Testa Meravigliosa!!!!Grazie Lina.......
    • Marco Minafra 
        Presente...impeccabile e saggia senza mai smentirti! Ultimi giorni di assenza, che mi hanno messo di fronte a una sofferta decisione..vivere a scapito della rinuncia di una parte della mia sensibilità, o continuare a illudermi di rinascere, mentre sognavo racchiuso in un bozzolo, prima di una imprevedibile e inesorabile metamorfosi. Non ho avuto molta scelta,sono sempre io..non è cambiato nulla,lievemente + distaccato di fronte agli eventi ostilii e avversi, la mia umanità è sempre la stessa, ma la impiego con chi la merita, spero di essere coerente alla mia scelta,o non avrò una minima probabilità di successo ..ho dei progetti da realizzare,non posso + fermarmi davanti alla morbosa emotività nella quale mi facevo facilmente coinvolgere,ho un equilibrio da difendere,non posso gravarmi + di pesi e fardelli inutili,..ho alleggerito alcuni pesi,a tutto c'è un prezzo, questo è il mio.In questa breve parentesi ho ritenuto opportuno renderti partecipe dei miei sviluppi.Non temere,non sono cambiato,ma il dolore lascia il segno, e se intendi ritornare te stesso,ad un prezzo,..non avevo molte alternative ,mi spiace!non è il caso di rammendarti che il mio intervento è complementare alla profonda e significativa poesia che hai integrato al dipinto come un pezzo di puzzle collima col suo univoco pezzo da assembre..sono sempre i più deboli a pagare delle colpe per delle scelte talvolta sbagliate o disperate ,fatte col senno di non rimanere sole, o un amore che nasconde un incubo,e la passione ,l'ardore,l amore illuso da un senso unico del partner,che le esorta ad accelerare dei tempi che poi rimpiangono, perché non conoscevano chi c era dietro una maschera che sarebbe crollata se si avrebbe avuto il buon senso,la cautela,la pazienza,..la prudenza di aspettare di conoscere la propria dolce metà della tua vita, ma la favola di un incantesimo mai avvenuto,se nn dalla propria illusione,prende il sopravvento,e vane sono le pressioni di chi percepisce in quel soggetto quel margine di malvagità ,di ipocrisia,di inganno che aspetta il momento giusto per emergere, ma l illusione di un amore fazioso acceca e offusca la propria prospettiva, e si cade nella trappola che talvolta diventerà iltuo incubo peggiore,ed è tardi x lasciarlo, poiché lui è sempre li, ovunque tu andrai, qualsiasi cosa tu farai per sbarazzartene...sono sempre le più deboli a pagare, in ogni caso,anche quando l amore è reciproco e intenso,ma hai dei conti in sospeso,..tutto deve seguire il suo naturale equilibrio dell ordine, non può essere sovvertito...Morte, e i suoi mietitori te lo impediscono, perché ciò avrà delle implicazioni sul naturale decorso degli eventi..Lina, potrò sembrare diverso, ti garantisco che sono sempre io,..con una rivelazione in +baci e abbracci..perdona questo mio intervento prolisso,se non ti ha annoiato, ero in sospeso di qualche giorno, e non potevo essere + concreto per capire...comprendermi! Non biasimarmi,non avevo davvero alternative...perdonami

    • Lina Randazzo caro amico no, non ti biasimo mai quello che dici con parole forti , profondi sono verace , si hai ragione son sempre i deboli a pagare la cattiveria , dell'egoismo d'altri , ma la loro "tua mia" sofferenza soprattutto il loro sacrificio di queste donne Maryre non e vano , si caro Wilde si deve rigridare , al mondo le sofferenze torture sia mentali e fisica al mondo sperando che qualcosa cambierà prendendo atto dei fatti orribili che queste cose nel mondo non avvengono mai più, come la tua boulversante storia , capisco il tuo dolore , pero caro carissimo amico se ti chiudi , tieni tutto dentro il mondo non avanza non cambia si devono segnalare al mondo certe atroci fati , se chiudiamo gli occhi alla barbarie , ai maltrattamenti dei bimbi donne ..quel che sia l'umanità ci rendiamo complice delle barbarie imposte agli innocenti , SI , SI si deve avvertire il mondo per cambiare qualcosa , ognuno denuncia come meglio può chi in canzone qui in poesia qui dipinti ,  qui urlando , tutto ciò fa parte d'informare ma tutti sano che l'amore la vera giustizia dei giusti innocenti trionferà sembra se non in terra nel cielo sicuramente

    • Marco Minafra Questo è un Aspetto cara Lina che non rientra nel mio marginale e impercettibile cambiamento..te lo posso garantire, è e sarà sempre motivo di lotta e denuncia contro tali crudeli malvagità, e farò sempre ciò che posso nei miei limiti affinché certi eventi non si ripetano,..no.non fa parte del leve distacco a quel margine di sensibilità a cui alludevo, bisogna denunciare tali avvenimenti e soprattutto esortare , ostinarsi a convincere coloro che le subiscono a essere motivo di incoraggiamento per le altre,..c è già un comitato di violenza e maltrattamenti contro le donne, molestie comprese, indirizzarle x il verso giusto, in modo che l associazione le fa sentire + protette e confrontarsi fra di loro, ..servirebbe a riprendere fiducia in se stesse ed avere meno paura..le grida dei loro echi non saranno vane, qualcuno sarà disposto ad ascoltarle...non a sentirle nell indifferenza,  atteggiamento tipico e + meschino, ipocrita e ignobile di chi lo compie.Un bacio
       "Fine dei commenti Facebook li ho copiati perché li trovo interessanti per le donne che subiscono violenze"
  ...Spectacle aussi pathétique
De l’homme qui perd
la maîtrise de soi
ivrogne douleur affligée
à celle qui a donné la vie.
de Lina R.
...~~~*~~~...
Spettacolo così patetico
del l'uomo che perde
il controllo di sé
ubriaco dolore afflitto
a quella che ha dato la vita .

"image choisie par moi-même sur le net "
 
 In Italiano
DONNA MARTIRE 
 
Goccioline di sangue,
spargete nel mondo
pioggia di lacrime,
come mille gocce
di globuli di vergogna,
piovete al mondo :
questa miseria sofferta .

Spettacolo così patetico,
del l'uomo che perde
il controllo di se,
ubriaco dolore afflitto :
A quella che ha dato la vita .

Il tuo pudore donna martire,
Giace alla nostra porta tutta
la tua sofferenza umana,
petali di mille margherite
volano verso il cielo in libertà :
La tua libertà di vivere.

Dispiacer!! miseria!! rabbia!!
appartengono alle tue viscere,
colpevole del tuo martire
é quel di avvera dato la vita,
senza te donna nutrice :
Il mondo non esisterebbe .

Tu!! oh tu!! donna!!
donna martire, tu,
tu, figlia, sorella, madre,
le tue gocce di sangue indelebile,
scrivono al mondo la parola :
VOLEVO VIVERE

Lina R. 02-01-2011
Copyright © 2010. All Rights Reserved. 
poesia ispirata da questo dipinto di " Hacene Aitziane"

Per comprendere meglio la rappresentazione di questo dipinto, impronte di realismo, dell'artista "Hacene Aitziane ha scritto queste parole potenti, profonde, ed a meditare .......

"Un omaggio alle donne martire
primavera 1961, goccioline di sangue sopra le margherite dove il sacrificio delle donne per la libertà
a l'alba; le stradine del villaggio rassomigliava a un cortile della morte
portate dispersi . oggi ci sono quelli che conosciamo la loro sorte e altri no"
di Hacene Aitziane .



Toi!! oh toi !! femme,
femme martyre , toi!!
toi, fille, sœur, mère,
tes gouttes de sang indélébile
écriront dans le monde la parole:
"JE VOULAIS VIVRE"
de Lina R.
...~~~*~~~...
Tu!! oh tu!! donna,
donna martire, tu!!
tu, figlia, sorella, madre,
le tue gocce di sangue indelebile
scrivano al mondo la parola:
"VOLEVO VIVERE"

"image choisie par moi-même sur le net"
 
 
 
 
 
 
 
 
...♥